Portale dell'Educazione Finanziaria - quellocheconta.it

Header del Portale dell'Educazione Finanziaria - quellocheconta.it

Elisabetta Cesqui

CAPO DI GABINETTO MINISTERO DEL LAVORO

Dopo la laurea in giurisprudenza conseguita presso l’Università di Roma la Sapienza, ho iniziato la mia attività come Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Velletri e in seguito presso il Tribunale di Roma dove ho fatto parte del gruppo specializzato in reati societari e fallimentari e sono stata componente della Direzione distrettuale antimafia. Nel corso della mia attività come Magistrato e Sostituto Procuratore Generale presso la procura generale della Corte di Cassazione ho fatto parte della Commissione parlamentare antimafia per la predisposizione del documento “indicazioni per una economia libera dal crimine” e sono stata consulente nella XI e XII legislatura della commissione parlamentare sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata identificazione delle stragi.

Sono stata componente del Consiglio Superiore della Magistratura negli anni 2006-2010.

Dal 2014 ho ricoperto il ruolo di Capo dell’ispettorato generale del Ministero della giustizia dove ho diretto e coordinato le attività dell'Ufficio con particolare riguardo ai compiti di controllo demandati all’Ispettorato Generale e informando direttamente il Ministro o il Consiglio Superiore della Magistratura nel caso quest'ultimo ne abbia richiesto l'intervento e dal 2017 al 2018 sono stata nominata Capo di Gabinetto del Ministro della giustizia.

Oggi ricopro il ruolo di Capo di Gabinetto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali dove ho iniziato ad osservare da vicino la complessità della legislazione in materia di lavoro e soprattutto in materia di politiche previdenziali. In un momento di crisi economica e finanziaria come quello che il nostro paese sta vivendo a causa dell’emergenza epidemiologica diventa di prioritaria importanza accrescere le conoscenze base sulla gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari, sui temi assicurativi e previdenziali.

Sono onorata, pertanto, di far parte di questo Comitato con la convinzione che la crescita della cultura finanziaria nel nostro paese sia uno sforzo al quale siamo chiamati tutti, cittadini e istituzioni.